Storia aziendale

1989 Viene fondata l'azienda Geobau S.a.s. con sede a Vipiteno ed acquistata la prima perforatrice idraulica (Puntel PX600) completa di equipaggiamento ed assunti tre operai specializzati.
1990 Acquisizione del primo importante cantiere (consolidamento dello scavo del palazzo provinciale in Piazza Stazione a Bolzano – ca. 800 milioni di Lire); per questo lavoro viene assunta una seconda squadra di perforazione e vinene acquistata una nuova perforatrice (Puntel PX1000) con equipaggiamento ed un camion. Inoltre vengono assunti un geometra ed un autista.
La sede aziendale viene trasferita a Bolzano.
1993
Assunzione della terza squadra di perforazione (3 operai specializzati) ed acquisto di un'ulteriore perforatrice (Puntel PX950) con equipaggiamento.
1995
Assunzione di un geometra che gestisce i cantieri fuori regione Trentino-Alto Adige; ora l'azienda ha 15 collaboratori stabili.
In quest'anno alle attività di consolidamento terreni si aggiunge il consolidamento di pareti rocciose (reti, barriere paramassi e strutture paravalanghe).
1998
Trasformazione da società in accomandita semplice (S.a.s.) in società a responsabilità limitata (S.r.l.).
Acquisto della nuova sede in Via di Mezzo ai Piani a Bolzano. L'edificio comprende: officina per la manutenzione dei  macchinari, impianto di lavaggio, magazzino per ricambi e attrezzatura, piano uffici ed un appartamento di servizio per le maestranze.
2001
Assunzione di un'ulteriore squadra di perforazione ed acquisto della quinta perforatrice (Comacchio MC1200).
2002 Introduzione di un sistema per la gestione della qualità e certificazione di questo sistema secondo norma ISO 9001
2006 Ampliamento del parco macchine tramite l'acquisto di una moderna perforatrice cingolata del tipo Comacchio MC800.
2007 Ampliamento del parco macchine tramite l'acquisto di una moderna perforatrice cingolata del tipo Comacchio MC1200.