Aperto al traffico ponte a Stava

Il ponte sul fiume Adige è lungo 27 metri, largo 10 ed è costato circa un milione di Euro ed è stato realizzato su progetto di Ulrich Innerhofer con il coordinamento di Marion Cagalli; esso collega le due parti dell'abitato di Stava consentendo l'allacciamento della parte alta del paese. Inoltre, sulla riva destra Adige è situata una scuola e la stazione ferroviaria della linea Merano-Malles. Il ponte, altresì, è posizionato nei pressi della pista ciclabile sovracomunale che porta da Merano in Val Venosta che scavalca il fiume proprio in quel punto. Per tale ragione il ponte è dotato anche di una corsia pedociclabile.
Dopo il collaudo tecnico avvenuto ieri, lunedì 4 agosto, oggi, martedì 5 agosto il ponte è stato aperto al traffico. L'assessore provinciale ai lavori pubblici, Florian Mussner, è soddisfatto dell'apertura anche in considerazione delle difficoltà intervenute durante la fase costruttiva con l'uscita di scena della ditta incaricata dei lavori. In tempi brevi - così Mussner - sono state quindi individuate nuove ditte che hanno proseguito la costruzione del ponte: Esse sono la ditta "Geobau" di Bolzano, "Systembau" di Malles, "Sedisystem" di Merano e "Leonhard Weiss".  
Durante le prossime settimane saranno eseguiti ancora dei piccoli lavori di ultimazione dell'opera e per migliorare l'assetto architettonico del manufatto.